Draghi taglia i tassi: cosa cambia per noi?

Giovedì 4 Maggio Mario Draghi, Presidente della BCE, ha nuovamente tagliato i tassi del denaro. Ciò che viene fatto a livello macro-economico avrà una conseguenza anche a livello familiare. Andiamo quindi a vedere dove impatta sul risparmiatore una scelta di questo tipo.

Tassi BCE allo 0,50% - Il Sole 24 Ore ®

Tassi BCE allo 0,50% – Il Sole 24 Ore ®

  1. Mutuo
    La situazione è già ai minimi da tempo e addirittura questo taglio vedrà diminuire ancor di più l’interesse della rata ormai ridotta all’osso. Chi ha sottoscritto un mutuo a rata variabile ha fatto la scelta giusta, poiché le attese vedono l’Euribor restare in questa condizione almeno fino al 2017.
  2. BoT
    Il rovescio della medaglia. Abbassando i tassi ci rimette chi decide di investire a breve termine poiché si ritrova con un tasso praticamente nullo; l’ultima emissione ad esempio ha dato uno 0,92% di interesse lordo!
  3. Conto Deposito
    I conti deposito generano un tasso molto più alto di ciò che percepiamo sul conto corrente. Questo perché vincoliamo il nostro danaro per un lasso di tempo tendenzialmente definito breve e non superiore all’anno. Possiamo avere questo tasso perché le banche a loro volta vincolano i soldi su strumenti quali ad esempio i BoT. Se questi danno interessi sempre più bassi, anche i conti deposito lo faranno.
Annunci

Informazioni su Ornella Pesenti

Find me on 500px @opesent! Smart thinker, I see the world through my camera lens
Questa voce è stata pubblicata in Conti e Banche, Mutui, Obbligazioni e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...